2012: Traditional Instruments and Citizen Diplomacy

Background

La terza edizione del Festival ha visto l’intervento del Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini, del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, del Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Roma, Nicola Zingaretti, e si è proposto come un racconto delle dinamiche e degli equilibri del potere, tra guerre e negoziati di pace, trattative segrete e grandi avvenimenti. Un occhio rivolto al passato e un’inclinazione chiara verso il futuro per un appuntamento dedicato agli esperti e agli addetti ai lavori, senza trascurare le esigenze del grande pubblico, in particolare le giovani generazioni.
Si vuole offrire ai più giovani una conoscenza dei percorsi formativi che aiutano a trovare lavoro nelle Istituzioni internazionali e nelle ONG, mentre un altro obiettivo dichiarato è offrire un quadro inedito e stimolante di come l’arte della Diplomazia abbia influenzato la storia dell’umanità e, anche oggi, mantenga un ruolo fondamentale per la definizione del suo futuro.
A distanza di oltre 50 anni dalla firma del Trattato che ha dato inizio al sogno europeo, Roma prosegue il suo percorso sulle strade del confronto e della diplomazia.