Alessandro Galassi

Background

Documentarista e filmmaker

Nato a Macerata dopo una breve esperienza nella cooperazione sociale e nelle radio locali, si trasferisce a Roma dove inizia da giovanissimo a collaborare con la rai.  Ha alternato per 20 anni collaborazioni con produzioni televisive a progetti nati da una esigenza personale di racconto. Il documentario come strumento di racconto di marginalità sociale e temi spesso lontani dall’attenzione mediatica. 

In Rai ha lavorato come regista e filmmaker a diverse produzioni di servizio, tra cui Mi manda raitre, Quante storie con Corrado Augias, Ricchi e Poveri con Gad Lerner, Agora, Un giorno in pretura, Storie maledette e diverse produzioni di rai cultura e rai scuola Tra i documentari più importanti Il posto della neve (Rai cinema), Fronteras (Rai3) e Sassi (Corriere della sera). Ha collaborato con l’Istituto penitenziario minorile, con il dipartimento di psicologia della Sapienza, con l’Unicef e con diverse realtà che si occupano di migrazione e marginalità.  Negli ultimi anni vive tra Roma e città del Messico dove ha fondato una società che ha l’obiettivo di sperimentare nuovi linguaggi visivi.

Il suo ultimo documentario è Anamei un viaggio nella spiritualità delle comunità indigena dell’Amazzonia peruviana nel tempo del sinodo. Questo il trailer .