Maurizio Serra

Background

Maurizio Serra

Diplomatico.

Maurizio Serra è un diplomatico e scrittore italiano, membro dell’Académie française; è il primo Italiano diventato “Immortel”, il titolo che viene conferito a chi ricopra uno dei 40 scranni, in cui si articola l’Académie française.

Maurizio Serra è entrato nella carriera diplomatica a 23 anni, ha rappresentato l’Italia a Berlino Ovest e a Mosca ai tempi dell’Unione Sovietica, poi è stato ambasciatore all’Onu a Ginevra e all’Unesco a Parigi. Ha diretto l’Istituto diplomatico “Mario Toscano” del ministero degli Affari esteri e insegnato Storia delle relazioni internazionali alla LUISS Guido Carli di Roma.

È autore di numerosi saggi ed articoli. Tra i suoi libri, spiccano le biografie degli scrittori Curzio Malaparte, per il quale ha vinto il Premio Goncourt per la biografia, Italo Svevo e Gabriele D’Annunzio. Nel 2008, con il volume Fratelli Separati. Drieu-Aragon-Malraux (ed. Settecolori), ha vinto il XLI Premio Acqui Storia.

Il 9 gennaio 2020 Maurizio Serra viene eletto all’Académie française ricoprendo il posto lasciato vacante da Simone Veil. È il primo Italiano a ricoprire la prestigiosa carica a vita dell’istituzione culturale di Parigi.