Stefano Pontecorvo

Background

Ambasciatore

È NATO Senior Civilian Representative to Afghanistan. In tale veste, l’Ambasciatore Pontecorvo ha seguito direttamente le vicende in Afghanistan per l’ampio contingente militare che l’Italia ha avuto nel Paese e per il ruolo italiano di Nazione Quadro nella regione di Herat, recandosi spesso a Herat ea Kabul. Durante l’ultima crisi in Afghanistan, ha coordinato l’evacuazione di 124.000 persone prima di lasciare lui stesso il Paese. In precedenza, è stato Ambasciatore d’Italia in Pakistan e Consigliere Diplomatico del Ministro della Difesa italiano. È stato anche Vice-Capo Missione presso l’Ambasciata Italiana a Londra, Vice-Direttore Generale per l’Africa Sub-Sahariana presso il Ministero degli Affari Esteri italiano e Vice-Capo Missione presso l’Ambasciata Italiana a Mosca. Nella sua carriera ha ricoperto vari incarichi a Bruxelles, nell’allora Segretariato Generale del Consiglio UE come Capo dell’Ufficio Balcani in PESC, poi aggregato al Patto di Stabilità per l’Europa sudorientale come Capo del Tavolo per la stabilità e la sicurezza nei Balcani ed infine distaccato presso la Delegazione Permanente Italiana presso l’UE, dove ha ricoperto la carica di Consigliere RELEX e Vice Rappresentante PSC. L’Ambasciatore Pontecorvo è stato nominato Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (OMRI).